Le Migliori Vernici per il Cemento

da | Gen 14, 2022 | Bricolage, Consigli per la Casa | 0 commenti

Spesso non ci si fa caso e si tende a trascurare quelle zone di cemento, che restano grigie, nel loro colore naturale.

A volte invece, come per esempio nello stile industrial, si ricerca l’effetto cemento e si ricreano i toni di questo materiale su altre superfici.

Che si voglia rinnovare il garage, pavimenti, scale di ingresso, elementi del giardino, una mano di colore può donare un “Effetto Wow!” su queste aree, e dipendendo dalla tonalità scelta può far risaltare delle aree generalmente neutre o anonime.

Non c’è una lunga tradizione per la verniciatura di cemento e calcestruzzo, per questo motivo è necessario scegliere il tipo giusto di vernice.

Quando verniciare il cemento?

Una soluzione economica e veloce rispetto al cartongesso

Valorizza degli spazi normalmente grigi, rendendoli interessanti e più vivaci.

La differenza tra verniciare e colorare il cemento. I colori con base acida penetrano il cemento. I vantaggi sono una lunga durata del colore, ma un risultato meno uniforme della tinta.

Per ottenere una colorazione a tinta unita, senza variazioni di colore, l’ideale è dare una o più mani di verniciatura.

Nel caso della verniciatura, l’effetto è molto più impattante e i colori sono più saturi, ma la durata è minore, per cui bisognerà riverniciare dopo del tempo, soprattutto se si tratta di pavimenti calpestabili e superfici esterne.

Le vernici migliori per il cemento

Acrilico latex per calcestruzzo

Vernice a base acqua che si applica come le più comuni pitture acriliche per interni. Il grande vantaggio di questa pittura è che non servono particolari strumenti, per applicarla si possono usare gli stessi rulli e pennelli che si usano per le pareti. Il lato negativo è che non è così resistente come altri tipi di pitture, il che la rende adatta più a pareti, mentre sui pavimenti andrebbe tinteggiata dopo alcuni anni.

Inoltre, la pittura acrilica non è di base antiscivolo e per i pavimenti è consigliabile una formula con additivi grippanti.

Pittura epossidica per cemento

Una soluzione più elaborata, per cui è necessario prendere qualche precauzione in più, ma che può dare risultati più duraturi e di grande effetto, è la resina epossidica.

Prima di applicare questa vernice è necessario mescolare i due componenti, resina e indurente, nelle proporzioni indicate dal produttore, per poi essere stesa con pennello o rullo.

Gli effetti sono come già accennato più duraturi, per pavimenti ed esterni, con una buona resistenza agli agenti atmosferici, può essere più facilmente lavata senza il rischio che si rovini e con una finitura lucida, opaca o satinata dall’aspetto più pregiato.

ATTENZIONE: le resine epossidiche possono causare allergia, proteggete bene le mani e gli occhi.

Alcuni consigli pratici

Assicurati che le superfici da pitturare siano pulite e prive di residui, se necessario applica uno sgrassatore, poi togli gli eccessi di acqua per accelerare il tempo di asciugatura, le superfici devono essere ben secche prima di iniziare ad applicare il colore.

Assicurati che il cemento sia resistente all’umidità. Per fare ciò puoi applicare con dello scotch un quadrato di plastica trasparente sulla superficie, dopo 24 ore potresti notare dei residui. È sempre consigliabile dare una imprimitura prima di verniciare, a maggior ragione quando il materiale è friabile.

Controlla la temperatura, se è troppo freddo o troppo caldo non è il momento ideale per verniciare il cemento, che potrebbe non asciugarsi correttamente.

Se desideri una superficie finale perfetta, applica degli stucchi per aggiustare crepe e imperfezioni prima della verniciatura. 

Scegli colori che ti piacciono e che non ti potrebbero stufare con il tempo. Se cambi idea puoi sempre dare una seconda mano con il colore che più preferisci, ma è meglio avere le idee chiare per non sprecare colore e ottenere un effetto migliore. Se hai bisogno di ispirazione, leggi i nostri consigli su come scegliere i colori per la tua casa, oppure quello sull’antica arte di arredamento dello Feng Shui.

Per arredare e decorare casa, senza tralasciare i dettagli che a volte fanno la differenza, valuta l’idea di dare degli accenti di giallo.

Raccontaci la tua esperienza, se hai già verniciato il cemento, hai intenzione di farlo o qualche suggerimento. Non dimenticare di seguirci su Twitter, Facebook o Instagram per non perdere nessun aggiornamento!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In questo articolo parliamo di: casa | colori casa | consigli per la casa | faidate | rinnovare casa

icon-sb-traslochiTraslochi

icon-sb-traslochiNoleggio

icon-sb-traslochiScale e Carrelli

icon-sb-traslochiDeposito

icon-sb-traslochiImballaggi

icon-sb-traslochiPreventivo

Share This