Nostalgia Post Trasloco, Come Riconoscerla e Superarla

da | Feb 24, 2022 | Consigli per la Casa, Consigli Trasloco, Equipe Traslochi | 0 commenti

Superare la nostalgia post trasloco non è sempre facile, esattamente come non lo è qualsiasi cambiamento che sia voluto oppure obbligatorio.

Il nuovo ambiente, la nuova città e i nuovi spazi a volte rimbombano come qualcosa di molto difficoltoso da affrontare.

Ma come fare per andare avanti e vedere il lato positivo del cambiamento?

La nostalgia del post trasloco

Probabilmente, se non sei abituato al cambiamento o sei rimasto nella tua zona di comfort per qualche tempo in più del dovuto, forse il trasloco sarà più traumatico e in principio avvertirai i primi morsi della nostalgia.

Iniziano così ad emergere ricordi, dialoghi, spazi personali che si ha paura di non trovare nella nuova casa: a tutto questo, non bisogna dimenticare che non sempre il cambio riguarda solo l’abitazione ma anche l’ambiente culturale in cui si vive.

È stato rilevato che lo stress da trasloco spesso si manifesta con una forte nostalgia, che porta quasi alla negazione e al totale distacco dalla nuova vita che si prospetta.

Tutto sembra essere più difficile e triste, anche nelle più semplici azioni, come anche solo porre degli oggetti dentro ad uno scatolone e riporli successivamente in spazi che non si riconoscono.

L’importanza di affrontare un cambiamento con il sorriso e organizzazione, porta ad una condizione differente dove anche mente e spirito trovano il lato positivo in questa faticosa e traumatica situazione.

Ma come fare per superare questo stato di nostalgia?

Come superare la nostalgia da trasloco?

Nel corso della vita può succedere di dover affrontare molti traslochi e non sempre, come accennato, il cambiamento che ne deriva viene percepito come positivo.

Il cambio di routine, gli spazi, i visi conosciuti del quartiere e anche la disposizione degli oggetti da aggiungere sino alla distanza dei servizi di solito utilizzati, del luogo di lavoro e anche la posizione del proprio letto per dormire, sono tutti elementi che possono causare nostalgia.

Si tratta di una rivoluzione, che parte con l’impacchettamento “della propria vita” che dalla vecchia casa viene proiettata verso una realtà totalmente differente.

L’ansia da post trasloco è un sintomo comune, così come lo stress, ma che deve essere combattuta tempestivamente al fine di non esserne trascinati.

I sintomi più frequenti sono tristezza, nostalgia, ansia, agitazione e grande senso di vuoto che potrebbero persino mettere a dura prova le relazioni interne familiari.

Per superare la nostalgia post trasloco si possono attuare questi piccoli suggerimenti:

  • ORGANIZZAZIONE
    Cerca di pianificare tutto l’iter del trasloco stesso e di non lasciare le cose concrete al caso o all’ultimo momento. Passaggio utenze, pianificazione della nuova posizione dei mobili e degli oggetti potranno portare un grande beneficio
  • IMMAGINAZIONE
    Visualizzati nella nuova casa, cercando di immaginare le sere tra amici – una cena speciale e quel relax tanto desiderato davanti alla televisione o il nuovo caminetto
  • DIALOGO
    Parla con gli altri e sfogati con familiari e amici, facendo emergere il proprio malessere così da poter accettare dei consigli e trovare nel cambiamento una nota positiva
  • DISTRAZIONE
    Non focalizzarti solo sul trasloco, prenditi delle pause per una passeggiata, o per fare shopping, o curando un tuo hobby. Insomma, prenditi il tempo per divertirti
  • REALISMO
    Riconoscere i propri limiti e le proprie debolezze, e non pretendere troppo da sé stessi, è fondamentale per affrontare ogni passaggio importante della vita.

Il trasloco può essere divertente

Il cambiamento deve essere considerato come qualcosa di positivo per la propria vita, nonostante non sempre viene fatto per propria volontà e piacere.

Ci sono dei lati positivi ma ci sono anche delle idee divertenti per superare “il dolore” post trasloco e ritrovare la propria pace:

Cambiamento totale di mobili e accessori

Perché trascinare vecchi ricordi, quando si può fare qualche cambiamento? 

Anche se non sempre risulta possibile avere mobili e oggetti nuovi – le nuove soluzioni che creano nuovi spazi e nuove realtà sono assolutamente positive.

Viaggio post trasloco

Organizzare un viaggio o un week end fuori porta, non solo per rilassarsi dopo la grande fatica ma anche per ritrovare la propria felicità rientrando poi nella nuova casa con uno spirito differente.

Inaugurazione tra amici e parenti

Una festa quando la casa è a posto e in ordine è un ottimo modo per dare a tutti il benvenuto in questa nuova vita, qualsiasi essa sia, cercando di sentirla come propria divertendosi e stando con le persone più care.

Ti è piaciuto questo articolo? L’hai trovato utile? Dicci cosa ne pensi con un commento qui sotto!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

icon-sb-traslochiTraslochi

icon-sb-traslochiNoleggio

icon-sb-traslochiScale e Carrelli

icon-sb-traslochiDeposito

icon-sb-traslochiImballaggi

icon-sb-traslochiPreventivo

Potrebbe interessarti anche…

Share This