Stai pianificando il tuo trasloco e vuoi avere la certezza che vada tutto per il meglio? Segui questa guida schematica per tenere tutto sotto controllo.

Esperienza e referenze della ditta di traslochi

Informati sull’esperienza della ditta di traslochi e da quanto tempo è attiva. Assicurati di avere a che fare con un’azienda esperta e che abbia delle pratiche consolidate. Questo è particolarmente importante se devi traslocare mobili di grandi dimensioni e/o di valore.

Assicurazione

Chiedi alla tua ditta di traslochi le licenze, la copertura assicurativa e le obbligazioni. Per copertura assicurativa, licenze e/o obbligazioni si intende che i traslocatori sono responsabili per la copertura di eventuali danni che si potrebbero verificare durante il trasloco.

Contratto

Metti tutto per iscritto. Il contratto che firmi dovrebbe includere il preventivo del tuo traslocatore, tutte le spese extra e le date e gli orari di ritiro e consegna.

Informazioni sugli accessi

Assicurati di fornire al traslocatore quante più informazioni possibili, comprese le scale o gli ascensori o le difficoltà di parcheggio che gli addetti dovranno affrontare nella nuova casa.

Inventario

Un inventario è sempre una buona idea, ed è particolarmente indicato in casi particolari: se trasporti beni di valore, se il tuo trasloco è internazionale, se i tuoi oggetti saranno lasciati per un periodo in deposito prima di essere portati a destinazione, assicurati di firmare un modulo di inventario con l’elenco di tutto ciò che è sul camion prima che la ditta di traslochi porti via i tuoi effetti personali.

Prenota la ditta di traslochi

Prenota prima di lasciarti sfuggire il posto. Una ditta di traslochi può essere molto impegnata, soprattutto nei mesi caldi e verso la fine di ogni mese, quando tutti vogliono traslocare. Pianifica in anticipo in modo da non rimanere bloccato e dover fare tutto da solo.

Informati sui vari passaggi

Fai domande dettagliate su cosa aspettarti il giorno del trasloco. Chiedi a che ora i traslocatori prevedono di arrivare e quanto tempo ci vuole solitamente per caricare e scaricare il camion per un trasloco come il tuo.

Imballaggi

Chiedi al tuo traslocatore suggerimenti per l’imballaggio. I suoi operatori l’hanno già fatto migliaia di volte e possono aiutarti a capire la quantità di scatole di cui hai bisogno e come imballare gli oggetti fragili.

Costi aggiuntivi

Il metodo di calcolo del preventivo può variare da ditta di traslochi a ditta di traslochi. Chiedi informazioni sul costo del carburante e sui pedaggi stradali, in particolare assicurati di sapere se il costo del carburante e i pedaggi sono inclusi nel prezzo del trasloco o saranno conteggiati a consuntivo a fine lavori.

Pagamento

Non pagare tutto in anticipo. È normale versare un deposito di anticipo per la prenotazione della data (normalmente dal 30% al 50%), ma il saldo si dovrebbe pagare al traslocatore solo la fattura finale alla consegna.

Questi sono i consigli di Equipe Traslochi, da 40 impegnata a rendere più felice chi è alle prese con un trasloco.

Hai trovato utile questa guida? Faccelo sapere con un commento qui sotto!

Share This