I 7 Posti più Bizzarri dove Trasferirsi

da | Giu 14, 2021 | Consigli Trasloco, Equipe Traslochi | 0 commenti

Vivere in città è naturalmente una cosa comune, e c’è chi per necessità, per indole indomabile o anche solo per fuggire dalla routine urbana, ha trovato il modo di trasferirsi in posti che si potrebbe definire “bizzarri”.

In alcuni casi si è arrivati a costruire la propria abitazione dove nessun altro era arrivato prima.

Trasferirsi nel faro

Quando si pensa a un luogo romantico fuori dal comune, balza subito in mente il faro.

Oggi vivere nel faro non è prerogativa esclusiva del guardiano o di scrittori in fuga, è possibile pernottarci come hotel o B&B.

Se ti stai chiedendo come fare ad alloggiare in un faro, ecco una lista dei più suggestivi per una vacanza.


Trasferirsi sul monolito

Nel cuore della Grecia, i suggestivi monasteri di Meteora fondono la propria architettura con la natura. Luogo di spiritualità e introspezione, sono la residenza dei monaci ortodossi e patrimonio dell’Umanità.

Meteora si raggiunge comodamente soggiornando a Kalambaka (circa 4 ore da Atene), dalla quale oltre a alle visite dei monasteri si possono scegliere percorsi di trekking.


Trasferirsi nell’Artico

Nell’artico si può soggiornare in igloo e strutture isolate, anche come parte di hotel.

Ma c’è chi ha fatto dell’artico il proprio habitat naturale, come la città norvegese di Longyearbyen, il complesso urbano più a nord, dove si convive con orsi polari e una notte di 5 mesi all’anno.


Trasferirsi nella casa dello Hobbit

Non solo nei racconti fantasy, ma anche nella realtà c’è chi ha scelto di vivere in case sotterranee o capanne in mezzo alla natura.


Trasferirsi su una mini-isola

Se non sopporti più il rumore dei vicini, del traffico e vorresti staccare dal caos cittadino, trasferirsi su un’isola potrebbe essere una soluzione.

Vivere in una mini-isola non è una scelta da tutti, ma il sogno di molti.


Trasferirsi su una cascata

Il suono dello scorrere dell’acqua ha un effetto rilassante e promuove la concentrazione.

Quindi, se sei alla ricerca di queste sensazioni, cosa c’è di meglio che vivere su una cascata?

Il famoso edificio dell’architetto americano Frank Lloyd Wright, costruita negli anni ’30, ne è un esempio.

Senza andare oltre oceano, a Rasiglia in Umbria, si può scoprire un intero borgo medievale fra le cui case scorrono ruscelli e cascate.

Il borgo delle acque è un luogo suggestivo e unico nel suo genere.


Trasferirsi su un albero

Infine, per chi non soffre di vertigini, vivere in una casa sull’albero è un’occasione per immergersi interamente in mezzo alla natura.

In Italia ci sono diverse strutture alberghiere che offrono case e capanne sull’albero, tra cui il Tree Village a Claut, in provincia di Pordenone.

Questi sono solo alcuni dei luoghi più “bizzarri” dove trasferirsi, se hai idee e suggerimenti faccelo sapere con un commento qui sotto.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In questo articolo parliamo di: Trasferirsi in Friuli Venezia Giulia | Trasloco

icon-sb-traslochiTraslochi

icon-sb-traslochiNoleggio

icon-sb-traslochiScale e Carrelli

icon-sb-traslochiDeposito

icon-sb-traslochiImballaggi

icon-sb-traslochiPreventivo

Share This