Non solo in inverno, ma anche durante le giornate di pioggia primaverili, ci si può trovare a non essere disposti, non avere la possibilità o semplicemente non avere voglia di fare sport all’aperto… però la voglia di mettersi in moto, quella è viva e frizzante?

Come fare?

La buona notizia è che puoi praticare sport senza uscire da casa e ottenere ugualmente ottimi benefici in termini di salute.

In questo articolo ti proponiamo 6 attività da fare “comodamente” a casa.

ATTENZIONE, qualsiasi attività tu voglia fare, se è molto che non ti alleni e hai bisogno di recuperare, è molto importante non farsi prendere troppo dall’entusiasmo inziale: la tentazione di sopravvalutarsi e strafare con gli esercizi può essere forte, ma conviene avere pazienza e non rischiare di farsi male. Un passo alla volta si può andare molto lontano!

Yoga

I numerosi benefici fisici e psicologici dello Yoga sono celebri: una pratica costante migliora flessibilità, circolazione, concentrazione e benessere generale. Partire senza una preparazione può apparire difficile, ma si può cominciare a piccoli passi.

Cyclette e Tapis Roulant

Anche lo sport aerobico come il ciclismo e la corsa possono essere praticati in casa, anche se fuori nevica o sta infuriando la bufera. I benefici salutistici dell’attività aerobica sono notevoli, si va dal rafforzamento del sistema immunitario con conseguente prevenzione dalle malattie, al rallentamento dell’invecchiamento, ma in molti la praticano in particolare per bruciare i grassi. L’attività aerobica infatti, se praticata in sessioni di una durata sufficiente (almeno 20 minuti), è la più indicata per chi ha come obiettivo il dimagrimento.
Una domanda frequente, a questo punto è: “ma come faccio a sapere se un’attività è aerobica o anaerobica? In fondo anche con la cyclette o sul tapis roulant posso fare attivività anaerobica!”
Esatto, ma c’è un trucco molto semplice per capire se stai facendo attività aerobica o anaerobica: se mentre ti alleni puoi parlare, è attività aerobica. Semplice, no?

Calisthenics

La calistenia generalmente è riferita a una disciplina di allenamento che non richiede l’uso di particolari strumenti. Il termine deriva dalle parole greche καλός (kalòs) che significa bello, e σθένος (sthénos), che significa forza: “bella forza” insomma 🙂 ma… in un altro senso! In genere, quando si pensa al calisthenics, vengono in mente fisici torniti che si allenano all’aperto, ma in realtà è possibile crearsi un programmi da “principianti”, da farsi a casa. Puoi cominciare da qui:

Pilates

Simile allo yoga da cui trae ispirazione, assieme al Do-in giapponese, il pilates è un’altra pratica salutare, molto utile per correggere la postura, migliorare la coordinazione e rafforzare i muscoli.

Salto con la corda

Non occorre essere Rocky Balboa per tenersi in forma saltando con la corda! Spazio permettendo e mettendo al riparo oggetti preziosi come vasi e soprammobili, saltare è un’attività che coinvolge tutti i muscoli del corpo. Saltare con la corda ti permette di ottenere buoni risultati in tempi brevi, specie se si è già allenati. Vale sempre il principio di non esagerare se si comincia da zero, però!

Esercizi con il Kettelbell

Se il tuo obiettivo è bruciare grassi o fare massa muscolare, in casa è possibile praticare diverse tipologie di sollevamento pesi. Uno fra essi è il Kettlebell, peso dalla storia antica e con la forma particolare a palla di cannone.
Per principianti è sconsigliato approcciare agli esercizi più complessi o faticosi senza la guida di un istruttore, per cui è sempre meglio cominciare dalle basi:

Conclusione

Come vedi le attività ginniche da fare in casa sono di facile approccio, e spesso richiedono davvero poco spazio e attrezzatura minima, anche solo un tappetino.

Se questo articolo ti è stato utile e/o vuoi suggerirci altre attività fisiche che si possono praticare in casa, faccelo sapere con un commento qui sotto. Nel frattempo, ti auguriamo buon allenamento!

Share This